Progetto Oltre il libro. Un orto, un giardino… 10, 17, 24, 31 marzo 2015

Corso di giardinaggio nell’area verde della Biblioteca Vaccheria Nardi

Via Grotta di Gregna 37

10, 17, 24, 31 marzo 2015

Ore 14.30 - 18.00

 

come e dura.pngIl corso di giardinaggio si svolgerà si svolgerà parallelamente al laboratorio autobiografico “Un orto, un libro, un giardino...” nell’ambito del progetto “Oltre il libro. Un orto, un giardino…” .

Lo scopo del corso è di valorizzare l’area verde della Biblioteca Vaccheria Nardi e di offrire ai partecipanti una conoscenza di base su alcune pratiche ed accorgimenti che vanno sotto il nome di metodo sinergico e che migliorano la fertilità del suolo e la salute dell’intero sistema suolo-microrganismi-piante.

La sua principale caratteristica è l’ allestimento sul terreno di percorsi percorribili per consentire la cura e la raccolta degli  ortaggi senza calpestare le zone coltivate.

 

L’agricoltura sinergica si attiene a quattro principi:

 

1. Non lavorare la terra, niente aratura, né zappatura: il suolo è naturalmente ricchissimo di organismi la cui attività, in seguito alle lavorazioni del suolo e quindi alla sua ossigenazione, viene alterata. Rigirando il terreno, non facciamo altro che interrompere l’azione combinata di essudati radicali, residui organici e attività chimica di batteri, funghi e lombrichi, generando uno squilibrio nutritivo. L’agricoltura tradizionale rimedia a tali carenze applicando fertilizzanti e concimi di sintesi. L’effetto che si ottiene però è solo temporaneo: le piante ne diventano dipendenti, il suolo si impoverisce progressivamente e aumenta la possibilità di sviluppo di patogeni.

 

2. Non compattare il suolo: per far sì che i micro-ecosistemi presenti nel sottosuolo abbiano la giusta areazione, non bisogna compattare il terreno; in pratica, non va calpestato. Anche per questo nell’agricoltura sinergica vi è una netta separazione fra terreno coltivato (fatto su bancali alti circa 40 cm) e passaggi su cui si cammina.

 

3. Non concimare: la fertilizzazione avviene tramite copertura organica permanente. Ricreiamo ciò che accade in natura: avete mai sollevato le foglie cadute in un bosco? Sotto di esse la vita prolifera, la terra è scura e ricca. Ma come fare nell’orto? Ci sono due modi:

 

4. Piantare in ogni aiuola almeno tre specie differenti di piante: per attivare l’attività sinergica. Le piante si aiutano a vicenda, perciò piantiamo su ogni bancale almeno :

contadino.pngSemi e/o piantine.
Questo elenco è indicativo di alcune specie seminabili e/o trapiantabili nel periodo indicato.


Trapianto ortaggi:
aglio, cipolla, scalogno, basilico, cetriolo, fragole, lattuga peperone, pomodori, sedano, zucchine

Semina ortaggi:
Ravanelli, rucola, peperoni, melanzane, lattuga, fave, piselli.

Semina o trapianto fiori utili:
Tagete, Zinnie, Nasturzio, Calendula, Tanaceto, erba gatta.

 

Antonio Oliva èimprenditore agricolo professionale con qualifica della Regione Umbria, praticante la Permacultura, consulente per agricoltura urbana, coordinatore di orti urbani. Collabora dal 2009 con le scuole primarie e secondarie dell'Umbria e del Lazio per la realizzazione di orti urbani a scopo didattico. Collabora con la ASL Umbria 2 per il progetto “agricoltura terapeutica” presso il centro diurno gestito dall'ENAIP a Terni. Periodicamente organizza corsi di agricoltura sinergica, potatura responsabile, autocostruzione degli elementi utili in orticultura.


 Quattro indicazioni

 La partecipazione è riservata ai soci dell’Associazione Spazio Tempo per la Solidarietà e ai possessori di Bibliocard.  L’Associazione fornirà ai partecipanti una cartellina con materiale informativo.

 Si consiglia di indossare un abbigliamento adeguato e di portare guanti da giardiniere e cesoie personali.

 Ogni partecipante potrà raccontare l’esperienza e le proprie riflessioni ne  Il Diario dei Semi.

 Chi lo desidera potrà leggere in viva voce alcuni brani, nell’incontro finale che si svolgerà il pomeriggio del 23 aprile, in concomitanza della Giornata mondiale del Libro.   

Commenta

Download SocComments v1.3