Ultime Notizie

Area Login

Iscrizione newsletter

Per ricevere la nostra Newsletter inserisci la tua mail e premi OK

Ultime notizie2

Abbiamo 13 visitatori e nessun utente online

712428
Today
Yesterday
This Week
Last Week
This Month
Last Month
All days
100
67
1247
422307
2328
4616
712428
Your IP: 18.207.252.123
2019-09-15 22:36:58

Festival dell’Autobiografia 2014 – Anghiari, 11 - 14 settembre 2014

b_150_100_16777215_00_images_stories_140911-ImmagineFestival.jpgNel 1998 nasce ad Anghiari la Libera Università dell'Autobiografia, fondata come Associazione culturale da Duccio Demetrio e Saverio Tutino. Patrocinata dal Comune e dall'Università degli Studi di Milano-Bicocca, nel corso del tempo essa è divenuta punto di riferimento a livello nazionale per chi si occupa di Autobiografia, con un particolare sguardo al valore formativo che la scrittura autobiografica riveste nella vita umana.

 

Il Festival inizia, giovedì 11 settembre, con un incontro per ricordare, nel posto in cui fu fondata, la nascita della LUA, a Tavernelle di Anghiari, alla Vecchia Osteria La Pergola.

Si prosegue nella giornata di venerdì con una riflessione sulle Storie di Comunità, e la presentazione di differenti progetti attivati in diverse parti d’Italia, e un approfondimento con alcuni tra i più importanti studiosi di autobiografia, Duccio Demetrio, Paolo Jedlowski, Franco Cambi e Alberto Bertoni dialogheranno sui diversi linguaggi nei quali l’Autobiografia si declina.
Il pomeriggio del venerdì è interamente dedicato al Premio Città dell’Autobiografia, assegnato per l’anno 2014 a Gigi Proietti per il testo “Tutto sommato, qualcosa mi ricordo”. Sarà poi possibile ascoltare i 10 finalisti del Premio – Sezione Studi e ricerche che presenteranno i propri lavori di ricerca.
Il pomeriggio si chiude con “Aperitivo con le storie”, in giro per il paese, nei caffè, autori e collaboratori della LUA presentano testi e progetti, i temi del venerdì sono Storie di lavoro, Storie della Terra, Storie di lifelong learning, Storie di esilio-Storie di Approdo, Storie di incontri tra Autobiografia e Poesia, Storie di uomini e di donne.
La giornata si concluderà con Mohamed Ba, mediatore culturale con un’esperienza di vita, esilio integrazione che racconterà nello spettacolo “Il riscatto”.

Il sabato si apre con un tempo per i confronti tra pratiche di narrazione relative aAutobiografia nelle dipendenze, Autobiografia e Medicina Narrativa, Autobiografia e psichiatria, Autobiografia in carcere, Autobiografia con persone anziane. Un tempo per ascoltare, conoscere, dialogare, riflettere.
Il pomeriggio del sabato si apre con la presentazione di due esperienze importanti per Libera Università dell’Autobiografia: l’esperienza di scrittura Simultanea realizzata in occasione del 25 Novembre 2013 e il progetto europeo Writing Beyond the silence.
Successivamente si svolgeranno due incontri particolari, quello con Caterina Chinnici, e quello con Don Luigi Ciotti.
A chiusura del pomeriggio ancora “Aperitivo con le storie”, sui temi Storie di lavoro, Storie di cura, Storie di donne nella formazione, Storie di uomini e di donne, Storie di Musica e Parole.
Alle 21.30, al Teatro comunale Emidio Clementi, con Corrado Nuccini e Emanuele Reverberi presenterà “Notturno americano”, un viaggio nell'America del primi del '900 raccontato attraverso lo sguardo visionario di Emanuel Carnevali.
Al temine, un momento di festa, l’ascolto di musica e parole, di quanti tra i partecipanti vorranno scrivere di sé attraverso una canzone e poi ascoltare scrittura e musica degli altri.

Domenica mattina ancora dedicata agli approfondimenti, con due incontri che vogliono essere stimolo e riflessione sul tema del lavoro sociale, sulle storie e i significati del lavoro sociale e sulle esperienze di medicina narrativa.
Successivamente avverrà la presentazione del testo di Marco Magini, “Come fossi solo”, e il dialogo tra Franco Arminio e Duccio Demetrio sulla religiosità della Terra.

Durante le giornate del Festival, nella Saletta del Pulpito (Teatro comunale), si potranno ascoltare brani di testi autobiografici, letture e voci in “Appoggiati ad un leggio”.

 

lua.png

Per conoscere il programma dettagliato del Festival di Anghiari, cliccate su : http://www.lua.it/index.php?option=com_content&task=category&sectionid=19&id=211&Itemid=193


Click qui per prenotazioni

Commenta

You have no rights to post comments